• IT
  • DE

28 luglio 2013 - III MEMORIAL WALTER NONES

Bedol en CorsaCari amici,
anche quest?anno grazie all’impegno del comitato ?Bedol en Corsa?, dell’S.C. Montesover, di tutti i volontari e degli Sponsor si terr il terzo Trofeo ?Gioel - Memorial Walter Nones?.
Corsa non competitiva adatta a tutti, agli atleti, ai simpatizzanti e alle famiglie che desiderano trascorrere una giornata alternativa, fatta di sport e divertimento in compagnia di tante belle persone che desiderano ricordare Walter nei boschi e lungo i sentieri che ha percorso tante volte fin da bambino.

Ci sar chi torner a casa con la coppa e il premio messo a disposizione, chi con un bel fungo trovato cos per caso e di sicuro pi di un bimbo taglier il traguardo con le mani ed il viso colorati dal succo delle fragoline e delle gustose more che la natura offre loro ogni anno.
Io mi auguro che questa estate un po pazza ci conceda una bella giornata di sole, l’allegria la portate voi!
Ci vediamo il 28 luglio e vi aspettiamo numerosi!

Programma

  • 7.30 - Ritrovo partecipanti a Montesover (TN) Localit Piani
  • 9.30 - Partenza della gara (il percorso di Km.12,2)
  • 12.00 - Pranzo presso l’oratorio di Montesover
  • 13.00 - Premiazione

ISCRIZIONI E DISTRIBUZIONE PETTORALI: dalle 7.30 presso il ritrovo.
INFO: bedolencorsa.albed61.com - Claudio Casagranda 338 3464638

28 luglio 2013 - III MEMORIAL WALTER NONES

Manuela, Patrik, Erik

Trofeo Kreuzspitze ?Memorial Walter Nones? - 17 marzo 2013

Monte Croce o Kreuzspitze
foto courtesy Kreuzspitze skialp

 
Cari Amici!
C? una montagna nel cuore della catena del Lagorai, il suo nome Monte Croce o Kreuzspitze un luogo particolare a me molto caro perch tanto amato da Walter.

Li andava spesso ad allenarsi o semplicemente a fare un giro, gli piaceva fermarsi in vetta e nel silenzio ammirare il panorama, uno spettacolo a 360 gradi, poi tornava a casa carico e felice pronto per una nuova avventura.

L tre anni fa si svolta la prima edizione del ?Trofeo Kreuzspitze ? Memorial Walter Nones?. L?anno scorso purtroppo a causa dello scarso innevamento quella che doveva essere la seconda edizione stata annullata ma per fortuna quest?anno la neve non manca e cos l?organizzazione si data un sacco da fare per preparare l?evento e qui ci sta un bel grazie a tutti coloro che vi lavorano!!!

Quindi domenica 17 marzo tenetevi liberi perch vi aspettiamo numerosi.
Sar una bella sfida per gli atleti e divertimento assicurato per gli amatori!
Una giornata all?insegna dello sport e del puro piacere di stare insieme tra amici e amanti della disciplina, proprio come piaceva a Walter!
Ci vediamo a Molina di Fiemme!!!

Per info ed iscrizioni: www.kreuzspitze.com
Delmarco Paolo: Diese E-Mail-Adresse ist gegen Spam-Bots geschützt, Sie müssen Javascript aktivieren, damit Sie es sehen können - tel.347 6088742
Vedi la presentazione del 2 Trofeo Kreuzspitze

La gara

Il tracciato ha uno sviluppo totale di 19 km, 1630 in salita e 1630 in discesa con un breve tratto da affrontare con gli sci sullo zaino.

Si parte da Ponte alle Stue, localit a pochi km da Molina di Fiemme (TN) per rientrare sempre a Ponte alle Stue per un altro percorso.

 

Il programma

Domenica 10 marzo ore 24.00 chiusura iscrizioni (senza maggiorazione)
Venerd 15 marzo ore 24.00 chiusura iscrizioni (definitiva)
Sabato 16 marzo ore 16.00 inizio distribuzione pettorali
ore 18.00 briefing tecnico presso sala Tisti (casa sociale) a Molina di fiemme
Domenica 17 marzo ore 06.00 apertura ufficio gare - distribuzione pettorali
ore 08.00 ritrovo atleti presso l’area di partenza
ore 08.30 partenza gara
ore 12.30 inizio pranzo presso piazzetta vicino alla casa sociale
ore 16.00 premiazione nei pressi della zona pranzo

Programma concomitante:
Tendone con pasta bibite e degustazione prodotti tipici vari, musica con DJ.

 

Profilo altimetrico della gara

Profilo altimetrico della gara

 

Planimetria

Planimetria

Manuela

03 ottobre 2012 - Anniversario

I due piccoli “germogli” che Walter ha salutato per l?ultima volta due anni fa sono diventati due alberelli, monelli, sani, belli, gioiosi e pieni di energia.

Sono il simbolo della vita che continua.
Radici salde e rami protesi verso il futuro.

Vorrei ricordare Walter attraverso i nostri bambini, trasmettere un messaggio positivo e di speranza.
Vorrei che sul viso di chi lo ha amato ed apprezzato si accendano sorrisi, che il ricordo di lui non vi rattristi ma che semplicemente vi accompagni per sempre.

Mi sento privilegiata per aver condiviso con lui parte della mia vita, perch dall?amore sono nati Patrik ed Erik, perch ho il compito difficile ma meraviglioso di crescerli sulle basi che abbiamo impostato insieme.

La vita va avanti, non si ferma, per noi si apriranno nuovi orizzonti dobbiamo seguire il nostro destino, inseguire i nostri sogni e magari cercare di realizzarne qualcuno, i bambini sono il mio motore e la loro energia mi coinvolge e mi trasporta verso il domani.

Walter radicato nel nostro cuore, c?, non lo dimenticheremo. Mai.

03 ottobre 2012 - Anniversario

Manuela Patrik Erik

01 ottobre 2012 - Ringraziamenti

La Via di Walter

Cari amici,
sempre difficile organizzare una manifestazione, richiede tanto tempo ma quando c? volont ed impegno le cose riescono sempre bene.

Per questo vorrei ringraziare l?Amministrazione Comunale di Sover per aver organizzato l?evento, i volontari che lo hanno reso possibile, Paolo Vivian l?artista che ha realizzato la scultura “La Via di Walter”, le Autorit presenti, i ragazzi della Sat Tre Valli che mi hanno aiutato ad allestire la mostra fotografica “Emozioni ad Alta Quota”, la mia famiglia e quella di Walter, gli amici che ci sono sempre e in modo particolare tutte le persone che erano presenti, tante, davvero tante.

Come sempre ho sentito calore e affetto per me e i bambini e tanta nostalgia per Walter.
Presa dall?emozione non vorrei dimenticare qualcuno e quindi un grandissimo GRAZIE a tutti.

Manuela e bambini

“La Via di Walter” - Di Paolo Vivian

La Via di Walter

Ricordando Walter Nones

Domenica 30 settembre 2012
A Sover in provincia di Trento

Cari amici

Come gi saprete, si sta avvicinando l?anniversario della scomparsa di Walter (3 ottobre 2010 ), per questa occasione il Comune di Sover ha deciso di intitolare il campo sportivo della frazione di Sover proprio a lui per ricordarlo in un luogo frequentato dai giovani che sono il nostro futuro e rappresentano la continuit.
Ho apprezzato molto questa scelta e mi piace e trovo significativa la scultura dell?artista trentino Paolo Vivian che verr posizionata nel campo gioco.
Queste iniziative mi riempiono il cuore e mi fanno immensamente piacere.
Vi invito quindi domenica 30 settembre a condividere con noi un momento bello fatto di ricordi ma anche di tanti sorrisi, quelli dei bimbi che spensierati, giocando, andranno incontro al domani.

Manuela Patrik Erik

Programma della Manifestazione:

? 09?30 apertura della mostra fotografica ?Emozioni ad Alta Quota?
? 10?30 S.Messa nella Chiesa di S.Lorenzo
? 11?30 presentazione della scultura di Paolo Vivian ?La Via di Walter?
A seguire brindisi e buffet

Presentazione della scultura: ?La Via di Walter? realizzata da Paolo Vivian

Vivian stato incaricato di rappresentare in un?opera l?essenza di Walter, ricordandolo come uomo di ricerca dei limiti umani, fisici e spirituali. Ha cercato di indagare la condizione dell?uomo come elemento integrante della grande Natura, dentro la quale ognuno di noi cerca la sua dimensione. Lo scopo finale, inizialmente inconscio di ognuno la ricerca del Divino, dell?assoluto, l?energia suprema che ogni cosa unisce e di fronte alla quale anche la morte prende un significato diverso.
La Via di Walter il titolo della scultura.
Un percorso cromatico che sale lungo la roccia porfirica descrive il cammino intrapreso da Walter e ci accompagna fino in cima partendo dalla famiglia, gli amici.sentieri boschivi, roccia, neve e ghiaccio, aria sempre pi rarefatta fino a sfociare nella spiritualit.
La differenza fra la ricerca dell?artista e quella dell?alpinista, sta nella possibilit di lasciarne memoria.
L?alpinista esploratore cerca la via spirituale attraverso un fisico che lo porta a vivere esperienze inenarrabili e che pu vivere solo lui. L?artista cerca attraverso la materia, la pietra porfirica, di rendere fruibili da tutti, le emozioni che lui, mediatore designato, prova in prima persona.
La sfida quella di far parlare Walter attraverso il ricordo di una scelta che non stata solo sua, qualcuno ha voluto investirlo del talento necessario ad arrivare in cima.
Non seguire il talento un grave delitto e una disobbedienza alla nostra natura,
l?insegnamento di Walter deve essere anche questo.

www.paolovivian.it

Si ringrazia E.L.P.P.A. s.r.l localit monte Faggio di Albiano che ha fornito il blocco di Porfido e la Porfidi Europa s.r.l via Sille Civezzano per la logistica e l?assistenza