• IT
  • DE

A Walter.

5 novembre 2016

Oggi avresti compiuto 45 anni e il regalo più bello che possiamo farti è ricordare te,
compagno, papà, figlio, fratello, zio, cugino, amico, alpinista, uomo.

Uomo davvero speciale.

Hai saputo attraversare la vita come pochi riescono a fare lasciando un po di te in tutte le persone che hanno avuto modo di conoscerti.

Un semplice gesto che viene dal cuore, attraverso mani amiche, che condividono la tua stessa passione per la montagna, lì nell’ultimo luogo che hai visitato ai piedi delle grandi montagne che hai tanto amato affido al fluire dell’acqua, simbolo di vita un pensiero per te.

A WALTER
A WALTER
A WALTER

Sei sempre con noi.
Manuela.

Ciao Walter!!! Sono già 5 anni

3 ottobre 2010 – 3 ottobre 2015

A WALTER

Ciao Walter!!!
Sono già 5 anni che non sei più fisicamente tra noi, suona strano, ma ricordi?Il 5 Era il nostro numero!
La tua data di nascita e la mia
5+5 = 10 la data di nascita di Erik
5+5+10 = 20 il giorno in cui è nato Patrik.
Ci sembrava un numero perfetto e ogni tanto, un po seriamente e un po scherzando, ci dicevamo che sarebbe stato bello avere un altro bimbo ,così saremo stati in 5 ma doveva nascere per forza o il 25 o il 30 e quello poi ci avrebbe fatto sicuramente uno scherzo e sarebbe nato in un giorno che non c’entrava niente con i multipli del 5.E allora ci facevamo una bella risata e ricordo che mi dicevi” Manu io sono già un uomo fortunato così, non potrei volere di più”.

Ho così tanti bei ricordi di momenti felici passati con te che non dovrei mai sentirmi sola, ma ogni tanto mi capita.
Non esiste una cura per la nostalgia e per quanto forte sono anche fragile…sono umana. Cerco sempre di fare del mio meglio anche se a volte mi capita di sbagliare, credo sia normale ma mi faccio comunque sempre mille domande. Ma poi, si, poi il mio sguardo cade sui nostri figli, Patrik e Erik e li vedo sereni. E allora mi sento più tranquilla e ti ritrovo dentro di loro. E sento che sei ancora qui con noi. C’è tanto di te nei loro occhi, nel carattere, nell’amore per la montagna e la natura, nella passione per lo sport, nella determinazione, nelle marachelle che combinano, nella gioia di vivere, nel grande cuore che hanno, nell’amore che mi regalano ogni giorno, nei loro sorrisi che sono anche il tuo…si perché ogni volta che ti penso ti vedo sempre così, sorridente e allora è automatico, sorrido anch’io. È sempre contagioso quel tuo sorriso!!!!

Ti scrivo questa lettera per ringraziarti ancora e sempre per avermi dato l’opportunità di percorrere un bel tratto di strada con te. È stato un viaggio bellissimo non avrei potuto desiderare di più.
Grazie Walter perché mi hai fatto sentire sempre al centro del tuo universo.
Grazie per tutto l’amore che ci hai dato, per gli insegnamenti, per la tua umiltà e umanità.
Grazie per essere stato un padre e un compagno fantastico.
Per noi la vita continua e lo so che lo sai, ma tu ci sei, sei sempre lì, dentro di noi.
Scusami se ho condiviso questa lettera ma sono sicura che oltre al mio e a quello dei bambini ti giungerà anche il pensiero di chi ha avuto modo di apprezzarti .
Ti vogliamo ricordare sempre allegro e sorridente e allora che ne dici? Proviamo a cacciare la tristezza in un angolo…
“La vita è bella Manu” mi dicevi!!!
“Dobbiamo vivercela tutta pienamente, fino in fondo. È una sola e non possiamo sprecarla. ”
Noi siamo andati come sempre a ricordarti tra le nostre montagne nei nostri luoghi speciali e come spesso accade mi sono emozionata di fronte a tanta bellezza.
C’eri anche tu.
Si, avevi ragione, la vita è bella se ne sappiamo cogliere l’essenza.

Ti voglio bene, ti vogliamo bene.
Manu, Patrik, Erik,
la tua famiglia, i tuoi amici.

A WALTER
A WALTER
A WALTER

Natale 2014

Tanti auguri di Buon Natale e positivo Anno Nuovo! Manuela, Patrik e Erik

A WALTER

3 ottobre 2010 – 3 ottobre 2014

A WALTER

E’ sempre difficile per me trasformare in parole ciò che sento ma credo sia giusto condividere con voi questo giorno, cari amici, di Walter e nostri, voi che ci siete sempre e che in un modo o nell’altro siete entrati a far parte della nostra vita.
Per ricordare l’anniversario della morte di Walter, con Patrik e Erik siamo stati in un luogo per me davvero speciale, non è lontano ed è raggiungibile da chiunque ma questo angolo di Dolomiti ha catturato per sempre una parte del mio cuore.
E’ un posto bellissimo dove io vado spesso, lì con Walter abbiamo trasformato la nostra amicizia in una famiglia, abbiamo sognato, fatto progetti, abbiamo avuto l’ispirazione sul nome da dare ai nostri figli, abbiamo discusso e fatto pace. Siamo stati in silenzio a guardare tramonti o il paesaggio trasformarsi con il cambio delle stagioni, abbiamo pianto amici che lì ci hanno lasciato e condiviso gioie con altri che lì abbiamo conosciuto.
In questo piccolo angolo di Paradiso non c’è solo il cielo blu di ottobre, il bosco che si colora d’autunno, la roccia, l’acqua gorgogliante della cascata, il greto secco del torrente, c’è molto di più, c’è una parte della mia vita e qui io mi sento in pace, sto bene e non ho bisogno di pensare a niente, ho tutto e anche i bambini adorano questo luogo.
Oggi la presenza di Walter mi sembrava più forte che mai, traspirava dai caratteri dei bambini e da tutta la bellezza che ci circondava così ho pensato di lasciarvi alcune foto come ricordo di questo giorno speciale, sono attimi di vita che continua.

Vi abbracciamo tutti forte forte.
A presto.
Manuela Patrik Erik

A WALTER

A WALTER

A WALTER

A WALTER

A WALTER

A WALTER

A WALTER

Memorial Walter Nones - Trofeo Gioel 24.08.2014

Ci siamo divertiti tantissimo, è stata una giornata di sole e di gioia, hanno vinto la grinta, la determinazione e la voglia di correre insieme. I più forti non li ho proprio visti…sono sfrecciati via ma lungo il percorso ho incontrato gente di ogni età, abbiamo fatto un po’ di strada insieme, scambiato chiacchere e sorrisi. Mi ha fatto piacere vedere papà e mamme correre tenendo per mano i propri bambini incitandoli a tenere duro. Patrik e Erik i nostri figli quest’anno ci tenevano a fare la gara per conto loro e così mi sono limitata a seguirli, sono stati bravi, hanno migliorato il loro tempo e poi che soddisfazione battere la mamma…non capita mica tutti i giorni!!!
MEMORIAL WALTER NONES
MEMORIAL WALTER NONES
MEMORIAL WALTER NONES

Di anno in anno aumenta il numero di giovanissimi iscritti, tra l’altro con tempi d’arrivo impressionanti, la corsa in montagna è una disciplina dura, l’allenamento non basta si deve usare la testa e saper dosare le forze, quindi bravi i genitori e gli allenatori dei vari gruppi sportivi che sono riusciti a farli avvicinare e appassionare a questo sport.

MEMORIAL WALTER NONES

Il Memorial Walter Nones non è solo una competizione ma è un’occasione per stare insieme per incontrare amici e conoscere gente nuova, scambiare impressioni, raccontare storie ma anche barzellette, ridere a crepapelle e commuoversi, si io mi sono commossa ad ascoltare Marcello Svaldi mentre ricordava Walter e le parole che soleva spesso dire ai suoi ammiratori: “Voi credete che raggiungere la vetta di un 8000 sia una grande impresa, io credo invece che il vivere la vita di ogni giorno, riuscire a mantenere un equilibrio in famiglia, lottare per raggiungere i propri obiettivi, sopravvivere a una malattia, credere nei rapporti umani, avere un lavoro, godere di ogni piccola cosa che la vita ci da, queste cose sono un’impresa e così ognuno di noi ha il proprio 8000 da scalare e per questo a modo suo è un grande.”

Tendiamo a guardare sempre lontano ma la vita è qui, ora, oggi e per questo ringrazio tutti, partecipanti, organizzatori, volontari, sponsor, parenti e amici perché ci avete regalato una domenica speciale e da ricordare.

Vi vogliamo bene!!!!
Ci vediamo il prossimo anno ma magari anche prima.

Manuela, Patrik, Erik e Walter sempre nel nostro cuore.

MEMORIAL WALTER NONES
Premiazione ragazze

MEMORIAL WALTER NONES
Premiazione ragazzi

MEMORIAL WALTER NONES
Podio femminile

MEMORIAL WALTER NONES
Podio maschile